“Il ciclo non è un lusso” – COMUNICATO UFFICIALE

Noi del Movimento Culturale Ideelibere nei mesi scorsi abbiamo partecipato alla campagna di sensibilizzazione denominata “Il ciclo non è un lusso”, che proponeva la riduzione dell’aliquota IVA dal 22% al 4% sui prodotti igienico-sanitari femminili. Nonostante la petizione lanciata abbia raggiunto in poco tempo circa 225.000 firme – (un risultato estremamente significativo impossibile da ignorare!) – prendiamo atto con grande amarezza che la maggioranza di governo non considera il tema come prioritario, rifiutando interventi in materia con motivazioni, peraltro, apparentemente pretestuose.

Da sempre noi del Movimento Culturale Ideelibere riteniamo che questa sia una battaglia NON di genere, ma di civiltà, che interessi indistintamente cittadine e cittadini, di ogni età ed estrazione sociale. Crediamo che la riduzione dell’aliquota IVA sui prodotti igienico-sanitari femminili debba essere parte di un programma d’interventi più ampio, comprensivo – ad esempio – di campagne d’informazione e distribuzione gratuita nelle scuole, o prevedendo aliquote agevolate anche per altre categorie di beni (vedi quelli necessari per l’infanzia, dai pannolini al latte artificiale) che molto incidono sul bilancio familiare e che dunque tanto possono condizionare le scelte di vita di italiane e italiani.
Continua a leggere . . .

Share Button

🎙COMUNICATO🎙sul caso Diciotti

🎙* COMUNICATO *🎙

“Il Movimento Culturale Ideelibere intende esprimere la propria ferma condanna per la posizione assunta dal governo italiano sulla vicenda delle persone ad oggi ancora illegittimamente bloccate a bordo della nave Diciotti della Guardia Costiera.
Sentiamo il dovere di denunciare che in questa circostanza le scelte del governo si collocano drammaticamente al di fuori della legalità e stanno rappresentando una vergogna per l’Italia, gli italiani e per l’identità valoriale e giuridica che ha sempre contraddistinto il nostro Paese nel mondo.

Continua a leggere . . .

Share Button

APERTURA settimanale “Sportello Ascolto e Informazione per vittime di violenza”

 

 

Share Button

Sportello Ascolto e Informazione per vittime di violenza

Lo “Sportello Ascolto e Informazione per vittime di violenza” è un servizio che abbiamo deciso di offrire al nostro territorio. Aperto tutti i mercoledì dalle 18.00 alle 20.00, si inserisce nella nostra strategia di prevenzione, monitoraggio e contrasto dei fenomeni di violenza.

Riferimenti:
Dott.ssa Anna D’Alessio – Coordinatrice Sportello
Dott.ssa Antonella Villaggio – Coordinatrice attività di Rete

Qui tutte le informazioni necessarie: 

Continua a leggere . . .

Share Button

25 Aprile, Resistenza – Comunicato

Quanto fascismo si cela negli insulti, nel linguaggio barbaro e arrogante diventato regola quotidiana di comunicazione politica.
Quanto fascismo si nasconde nei salotti buoni, dove si predica tolleranza elogiando la democrazia per poi chiudere brutalmente a qualsiasi forma di confronto ed emarginando chiunque la pensi diversamente.
Quanto fascismo c’è ancora nelle strade, nelle scuole, negli uffici, nella vita quotidiana, costantemente rinforzato da disinformazione e ignoranza cavalcante, da stereotipi assurti a canone, dall’odio come strumento di formazione del consenso.

Continua a leggere . . .

Share Button

#IdeelibereForEurope

Siamo felici di comunicare che abbiamo aderito – con convinzione ed entusiasmo – all’iniziativa internazionale #MarchForEurope2017 (qui l’evento) che si terrà nella città capitolina il 25 Marzo, in concomitanza del Consiglio Europeo straordinario riunito in occasione dei 60 anni del #TrattatoDiRoma.

Oggi l’#Europa è in pericolo: le spinte disgregatrici dei #populismi sono più che mai forti e l’incapacità dell’Unione di affrontare con decisione le tante#crisi che non solo il contesto internazionale pone, non fa che rievocare preoccupanti istinti nazionalistici. Eppure il 2017 è un anno chiave e abbiamo ancora la possibilità di fermare la lenta deriva che ad oggiindebolisce tanto le Istituzioni europee quanto gli Stati membri.
Per vincere le tante sfide che ci attendono – come singoli e come comunità – urge a nostro avviso rilanciare il processo d’integrazione, per costruire un’Europa più unita, democratica e vicina alle sue tante e diverse realtà. Occorre riprendere gli spunti che hanno portato al #TrattatoDiLisbona, rielaborali con coraggio e lungimiranza, perchè un futuro di #democrazia,#diritti,#pace e #stabilità è possibile solo restando insieme.

Noi come voi siamo #CittadiniEuropei, e sentiamo il dovere di dare forma e anima a un’identità che semplicemente rafforza, senza cambiare, ciò che già siamo. Per questa ragione il 25 Marzo parteciperemo a Roma ai tavoli di discussione sul #futuro dell’Unione, porteremo le nostre idee e il nostro contributo, e ci uniremo al corteo finale per ricordare ai capi di Stato e di Governo il pensiero della nostra generazione, quello che dovrebbero sempre tenere a mente guardando al “domani”.

VUOI UNIRTI A NOI?
Stiamo organizzando un bus, partenza da #Napoli e #Afragola.
Scrivici qui oppure a movimento.ideelibere@gmail.com
#Ricominciamodaqui #IdeelibereForEUROPE
Il nostro evento FB (clicca qui)

Per ulteriori info visita il sito ufficiale dell’iniziativa:
http://www.marchforeurope2017.eu/

Share Button

#ScuoleSicure: UN’ALTRA NOSTRA VITTORIA

CE L’ABBIAMO FATTA

Qualche giorno fa in un incontro pubblico da noi organizzato, abbiamo presentato al Presidente del Consiglio Comunale di Afragola e all’Assessore alla Pubblica Istruzione la battaglia #ScuoleSicure che da circa due mesi stiamo portando avanti nell’area Nord di Napoli raccogliendo un consenso letteralmente senza precedenti.
Ebbene, SIAMO ORGOGLIOSI di comunicarvi che viste le firme raccolte e il lavoro fatto, impossibile da ignorare, i rappresentanti delle Istituzioni hanno pubblicamente preso l’impegno di convocare – come da noi richiesto – una seduta aperta del Consiglio Comunale entro il mese di Febbraio, per discutere approfonditamente del tema “Edilizia Scolastica” e prendere così provvedimenti in merito. MAI prima di oggi un’Organizzazione indipendente come la nostra, senza referenti all’interno dell’amministrazione, era riuscita ad ottenere la convocazione di un’adunanza cittadina su una materia così tecnica e complessa. Ora la palla passa all’Amministrazione comunale, noi interverremo nel Consiglio in questione e presenteremo le nostre proposte, ma saranno poi loro – in virtù del ruolo che ricoprono – a doversi assumere impegni seri e chiari. Vigileremo sul rispetto di quanto è stato detto e festeggeremo solo quando gli edifici scolastici saranno perfettamente sicuri e praticabili.
Oggi però è un gran giorno, abbiamo in poche settimane ottenuto tutto ciò che chiedevamo e per la prima volta dopo decenni l’obiettivo è vicino.
GRAZIE a tutti voi che ci avete dato fiducia partecipando alla nostra raccolta firme, con il vostro supporto abbiamo dimostrato che INSIEME possiamo costruire un futuro migliore per questo territorio!

Continua a leggere . . .

Share Button

Le nostre scuole sono sicure? – Intervista di “Nuova Città” al Presidente Salvatore Salzano

scuole-intervista-1 Continua a leggere . . .

Share Button

Emergenza ambientale Cantariello – INTERVISTA di Radio Antenna Uno al Presidente SALVATORE SALZANO

“Mi sono assunto la responsabilità di dire pubblicamente che chi continua a sottovalutare questa drammatica situazione, o a negare che al Cantariello ci sia un’ Emergenza Ambientale, compie un ATTO CRIMINALE”.

Qui potete ascoltare l’intervista di Radio Antenna Uno al Presidente Salvatore Salzano andata in onda giovedì 11 maggio. Sappiamo che in queste ore stanno finalmente iniziando le operazioni di rimozione dei rifiuti, tuttavia – pur ritenendo questo inizio un indiscutibile successo che premia l’enorme impegno che abbiamo finora profuso – intendiamo ribadire che la nostra battaglia non si fermerà fino a quando non sarà COMPLETAMENTE vinta, vale a dire fino al ripristino di uno status di diritto consono a un Paese che si definisce civile.
Ci aspettiamo dunque che le Istituzioni rispondano alla nostra istanza e mettano in campo tutte le misure necessarie per evitare che già tra una settimana si ripiombi in una situazione emergenziale.
Non staremo a guardare e non resteremo in silenzio dinanzi alle illegalità che si perpetuano ormai impunemente da oltre dieci anni. 
La nostra battaglia di diritto e di civiltà continua!

Share Button