CE L’ABBIAMO FATTA: istituito ad Afragola il “Garante dei diritti delle persone con disabilità”

È stato istituito ad Afragola il “Garante dei diritti delle persone con disabilità” grazie al grande impegno del Movimento Culturale Ideelibere che in meno di un mese, dopo aver presentato un’articolata proposta alla Commissione Prefettizia, è riuscito a raggiungere un risultato storico per il territorio dell’area a nord di Napoli.
Continua a leggere . . .

Share Button

CONFRONTIAMOCI – Istituzioni, politica e rappresentanza di genere

Una questione tutt’altro che chiusa.
Un tema più che mai attuale da affrontare con grande impegno e attenzione.
Ne parleremo giovedì 25 febbraio alle 21.00!
Share Button

CONFRONTIAMOCI – Origini e prospettive del governo Draghi

Giovedì 18 febbraio alle ore 21.00, all’indomani del voto di fiducia, ci confronteremo insieme sui motivi che hanno portato alla formazione del nuovo governo e sul percorso che si appresta ad intraprendere.
Analisi, approfondimenti e tante riflessioni utili per inquadrare il particolare momento storico che stiamo attraversando.
Vi aspettiamo!
Share Button

CONFRONTIAMOCI – Crisi di governo: analisi e possibili scenari

Alla vigilia delle comunicazioni alla Camera del Presidente del Consiglio Conte facciamo il punto sulla crisi di governo.
Vi aspettiamo domani, alle 20.45, su zoom.
Parliamone insieme! 💡

Link per accedere ⬇️
https://zoom.us/j/94925762446…

#Confrontiamoci
#IdeelibereINFORMA🔎

Mostra meno
Share Button

Intervista di “OPEN” al Presidente Salvatore Salzano

“OPEN”, il giornale online fondato da Enrico Mentana, questa settimana parla di noi e del nostro impegno in Campania con un’intervista al Presidente Salvatore Salzano (clicca per leggere il suo commento).
Un servizio interessante, fateci sapere cosa ne pensate!

Clicca qui per l’articolo completo >> 

Share Button

La colpa è anche nostra – EDITORIALE

Napoli, borgo S.Antonio.
Il video che riprende una banda di giovanissimi armati di petardi e sassi, mentre con spregiudicata violenza assalta – letteralmente –  gli agenti della Polizia di Stato intervenuti per impedire l’accensione dei cosiddetti “fuocarazzi”, è la drammatica rappresentazione di un problema terribilmente più profondo e annoso di quanto i commentatori d’ultima ora lasciano trasparire.
Dinanzi a queste sconfinate dimostrazioni di inciviltà urge uno sforzo ulteriore rispetto alla legittima condanna. Perchè se un gruppo di ragazzini, alcuni addirittura con meno di 14 anni, si comporta con tale sprezzo delle regole e delle Istituzioni, è chiaro che la soluzione non può essere riducibile alla sola invocazione di pene più severe.
Del resto un approccio esclusivamente sanzionatorio – che neanche si interroghi sulle complesse cause di un comportamento tanto feroce – non arriva neanche a scalfire un mostro ben più grande di quello che evidentemente si vuole accettare.
Ecco perché non possiamo assolutamente permetterci l’ingenuità di non contestualizzare l’episodio.  Continua a leggere . . .

Share Button

L’Italia e il rischio infrazione: il problema non è l’Europa – EDITORIALE

Siamo vulnerabili: è la conclusione che si può trarre in breve dal rapporto sul debito pubblico italiano rilasciato dalla Commissione Europea.
38.400 euro per ogni cittadino è il peso del debito calcolato nel solo 2018, una zavorra che unita ad altri fattori frena ogni possibilità di crescita. Risultano evidenti le criticità dei provvedimenti simbolo dell’ultimo anno di governo, da quota 100 al reddito di cittadinanza, che aggravano lo stato già insostenibile dei conti pubblici.

Vignetta di Ingram Pinn per il Financial Times

Lo spettro dell’apertura di una procedura di infrazione a nostro carico ora non è più così lontano, con il rischio concreto di dover sentire nuovamente le grida di chi – pur colpevole – scarica le proprie inique responsabilità sull’Europa e le sue Istituzioni, sommergendole di improperi utili solo ad avvelenare un clima già pericolosamente teso. Si badi però che una simile reazione non sarebbe solo da incoscienti – o un riflesso grottesco tipico “di chi piange sul latte versato” –  ma rappresenterebbe la precisa e strumentale volontà (oserei dire criminale!) di generare e cavalcare malessere, puntando il dito sul nemico di volta in volta prescelto.
Continua a leggere . . .

Share Button

#IdeelibereForEurope🇪🇺 – “Idee e proposte per l’Europa del futuro: come rilanciare il processo d’integrazione europea”

PER REGISTRARSI COMPILA QUI (la partecipazione è libera con registrazione obbligatoria) ➡https://goo.gl/forms/Mke6kfGFzZjh2ABl2

L’Europa Unita è la più grande opportunità della nostra generazione: una comunità unica al mondo di diritti, democrazia e di storiche conquiste civili.
Un sogno, nato negli anni bui del secolo scorso, che oggi appartiene così tanto al nostro vivere quotidiano da correre persino il rischio di essere dato per scontato. Un errore che non possiamo e dobbiamo permettere!
Il progetto europeo, per quanto accaduto negli ultimi anni (vedi Brexit), ha perso la sua dimensione di implicita irreversibilità, rivelandosi forse troppo precario – e sicuramente limitato – per affrontare le sfide epocali richieste dal momento storico di grandi trasformazioni che stiamo attraversando.
Serve dunque un rinnovato e appassionato impegno creativo, per immaginare e costruire l’Unione Europea del prossimo futuro!
È questo il nostro obiettivo, ecco perchè crediamo sia fondamentale coinvolgere in un dialogo critico tutti i cittadini, le imprese, le associazioni, il mondo accademico e istituzionale: per confrontarci insieme su come rilanciare il processo d’integrazione europea.
Vi aspettiamo venerdì 15.03.2019, a Napoli!
#Ricominciamodaqui 💡

Share Button

Al di là delle bombe di camorra

Qualche anno fa, in uno dei nostri progetti nelle periferie dell’area Nord di Napoli, chiesi ai bambini di una quarta elementare di spiegarmi il significato che per loro aveva il termine “diritto”. Non mi aspettavo certo una definizione accademica, ero più che altro preparato a raccogliere esempi per approfondirli insieme durante la lezione. Rimasi invece molto colpito quando uno degli alunni, alla parola “diritto”, reagì mimando il gesto delle manette. Ricordo ancora l’espressione che aveva: seria, quasi torva. Appresi più tardi che la sua distorta visione del tema era la risultante di una serie di problemi giudiziari riguardanti alcuni suoi familiari. I bambini dopotutto sono come spugne: quello che vedono, ascoltano, vivono, inevitabilmente lo assimilano.

Parto da qui allora: da uno studente di quasi nove anni nato e cresciuto in periferia, in uno dei più difficili rioni della mia città, Afragola, oggi nota per essere al pari di un territorio di guerra, con otto attentati esplosivi di matrice camorristica registrati in appena venti giorni.

Continua a leggere . . .

Share Button

Pronti? Ricominciamo!💡

Le vacanze sono finite e non vediamo l’ora di ricominciare con le nostre attività!
Ti aspettiamo venerdì 7 settembre alle ore 19.00 nella nostra sede di Via Sportiglione, P.co S.Antonio, Afragola (Na).

Ci ritroveremo per scambiare due chiacchiere, confrontarci su nuove idee e programmare insieme le prossime iniziative.
Vieni a trovarci e se ti va raccontaci le tue proposte, saremo felici di ascoltarti e di parlarne insieme 

Non mancare! 

 

Share Button