Recupero, tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico di Afragola – COMUNICATO

«Il materiale emerso è di tale valore che la scoperta è in grado di stravolgere le certezze che ci hanno accompagnato sino ad oggi. Qui, per la prima volta sulla terraferma e in una zona dell’entroterra si ritrova grande quantità di ceramica di importazione e di imitazione dal Mediterraneo orientale: ciò potrebbe far pensare a contatti diretti, se non a un vero e proprio ”teikos” (villaggio), con i mercanti che venivano dall’Oriente sullo scorcio del II millennio a.C.
Per comprendere l’eccezionalità del ritrovamento basta solo pensare che la scoperta, una volta confermata da ulteriori indagini, farà riscrivere la protostoria dell’intera regione mediterranea».

Continua a leggere . . .

Share Button

Aspettando il cineforum

Il cineforum ci manca moltissimo ma, nell’attesa di poterci incontrare di nuovo dal vivo, vi consigliamo tre film adatti a questo tipico periodo autunnale fatto di pioggia, bevande calde, divano e un po’ di terrore.
Continua a leggere . . .

Share Button

Intervista di “OPEN” al Presidente Salvatore Salzano

“OPEN”, il giornale online fondato da Enrico Mentana, questa settimana parla di noi e del nostro impegno in Campania con un’intervista al Presidente Salvatore Salzano (clicca per leggere il suo commento).
Un servizio interessante, fateci sapere cosa ne pensate!

Clicca qui per l’articolo completo >> 

Share Button

Emotività: virtù o difetto? – Angolo di psicologia

In questo periodo le nostre emozioni sembrano un’onda inarrestabile che ci travolge dall’interno.
Per molti anni abbiamo considerato le emozioni come secondarie o come non necessarie nella vita di tutti i giorni. E ancora oggi, spesso, l’essere emotivi è sinonimo di fragilità, qualcosa di cui vergognarsi e per questo nascondere.
Ma siamo sicuri che è così?
Siamo sicuri che emozione e razionalità debbano essere separate?
Entrambe sono importanti perchè facilitano la conoscenza di noi stessi e del mondo.
Ma come mantenere il loro equilibrio?
Continua a leggere . . .

Share Button

La “casa” ai tempi del CORONAVIRUS

Quante volte abbiamo espresso il desiderio di restare a casa? Di prenderci una piccola vacanza dal caos della città e dallo stress del lavoro? Di voler rimanere un po’ da soli con i nostri pensieri? Ebbene, ora vi siamo costretti e per questioni di importanza vitale. Chi lo avrebbe immaginato mai!
Continua a leggere . . .

Share Button

La colpa è anche nostra – EDITORIALE

Napoli, borgo S.Antonio.
Il video che riprende una banda di giovanissimi armati di petardi e sassi, mentre con spregiudicata violenza assalta – letteralmente –  gli agenti della Polizia di Stato intervenuti per impedire l’accensione dei cosiddetti “fuocarazzi”, è la drammatica rappresentazione di un problema terribilmente più profondo e annoso di quanto i commentatori d’ultima ora lasciano trasparire.
Dinanzi a queste sconfinate dimostrazioni di inciviltà urge uno sforzo ulteriore rispetto alla legittima condanna. Perchè se un gruppo di ragazzini, alcuni addirittura con meno di 14 anni, si comporta con tale sprezzo delle regole e delle Istituzioni, è chiaro che la soluzione non può essere riducibile alla sola invocazione di pene più severe.
Del resto un approccio esclusivamente sanzionatorio – che neanche si interroghi sulle complesse cause di un comportamento tanto feroce – non arriva neanche a scalfire un mostro ben più grande di quello che evidentemente si vuole accettare.
Ecco perché non possiamo assolutamente permetterci l’ingenuità di non contestualizzare l’episodio.  Continua a leggere . . .

Share Button

Distrutta e rubata la nostra targa – COMUNICATO

Il 28 dicembre – in sede per l’Assemblea – abbiamo scoperto che la nostra targa, con il simbolo e il nome dell’Associazione, è stata violentemente distrutta e portata via.
I contorni della vicenda fanno pensare quasi ad un gesto premeditato più che a un atto vandalico. Ad ogni modo quale che sia la motivazione di tanta inciviltà non è interessante, neanche un po’.
Rivendichiamo con forza la scelta di mantenere la sede in questo quartiere, e lo facciamo proprio in ragione del livello di degrado in cui è sprofondato.
I fatti di cronaca degli ultimi mesi hanno segnalato la presenza di criminalità nella zona, rinnovando in noi la convinzione che proprio qui un laboratorio culturale come il nostro può fare la differenza: stonando audacemente con il contesto, aggregando giovani, promuovendo il confronto, portando avanti battaglie per il recupero e la crescita del territorio.

Continua a leggere . . .

Share Button

COMUNICATO #MercoledìDellaPrevenzione – Ottobre 2019

Sai che il mese di Ottobre è dedicato alla lotta al tumore al seno?
Per l’occasione abbiamo deciso di lanciare un nuovo progetto: i #MercoledìDellaPrevenzione🔬, curati dalla Dott.ssa Josephine Salzano. Si tratta di tre appuntamenti per informare correttamente sulla questione, fare chiarezza, sensibilizzare!
Continua a leggere . . .

Share Button

L’Italia e il rischio infrazione: il problema non è l’Europa – EDITORIALE

Siamo vulnerabili: è la conclusione che si può trarre in breve dal rapporto sul debito pubblico italiano rilasciato dalla Commissione Europea.
38.400 euro per ogni cittadino è il peso del debito calcolato nel solo 2018, una zavorra che unita ad altri fattori frena ogni possibilità di crescita. Risultano evidenti le criticità dei provvedimenti simbolo dell’ultimo anno di governo, da quota 100 al reddito di cittadinanza, che aggravano lo stato già insostenibile dei conti pubblici.

Vignetta di Ingram Pinn per il Financial Times

Lo spettro dell’apertura di una procedura di infrazione a nostro carico ora non è più così lontano, con il rischio concreto di dover sentire nuovamente le grida di chi – pur colpevole – scarica le proprie inique responsabilità sull’Europa e le sue Istituzioni, sommergendole di improperi utili solo ad avvelenare un clima già pericolosamente teso. Si badi però che una simile reazione non sarebbe solo da incoscienti – o un riflesso grottesco tipico “di chi piange sul latte versato” –  ma rappresenterebbe la precisa e strumentale volontà (oserei dire criminale!) di generare e cavalcare malessere, puntando il dito sul nemico di volta in volta prescelto.
Continua a leggere . . .

Share Button