“La gara a chi è più incoerente” – EDITORIALE

ELEZIONI POLITICHE 2013Ad ogni tornata elettorale, per quanto si voglia sempre e comodamente evitare di parlarne, il dato più rilevante, e in preoccupante crescita, risulta quello dell’astensionismo.
Il “non voto” è la scelta che forse meglio rappresenta e traduce, in termini pratici, la crisi di rappresentanza che attanaglia buona parte dei cittadini italiani, un malessere che coinvolge generazioni diverse e che spesso spinge persino chi il voto lo ha dato a dirsi in ogni caso deluso per aver preferito, alla fine, solo il “male minore”.
Continua a leggere . . .

Share Button

Elezione o esame di maturità?

Dopo il consueto discorso di fine anno, si è dimesso dalla carica di Presidente Della Repububblica Giorgio Napolitano.

Continua a leggere . . .

Share Button

(S)blocca Italia, fiumi di cemento invadono il bel paese

Lo scorso 5 novembre, il decreto “Sblocca Italia” sul quale Palazzo Madama era stato chiamato a votare fiducia, è diventato legge. Il provvedimento – demagogicamente studiato in pieno stile Renzi – prevede misure e norme edilizie che andranno ad interessare una vasta gamma di settori: dalla realizzazione dellalta velocità Napoli – Bari e Palermo, Catania, Messina –  alla proroga delle concessioni autostradali; dagli incentivi per la banda larga a quelli per l’acquisto e l’affitto degli immobili; dalle risorse per gli ammortizzatori sociali a misure sugli inceneritori e sulle trivellazioni. Insomma, la parola d’ordine è deregulation: bomba libera tutti per il cemento.

Continua a leggere . . .

Share Button

“LA BUONA SCUOLA” DI RENZI

È settembre, le vacanze sono finite e si ritorna a scuola. Ma quest’anno pare esserci un nuovo compagno di classe: il premier Matteo Renzi. Infatti negli ultimi giorni il premier e i ministri sono stati in visita in diversi istituti per testimoniare come la scuola sia una priorità per il governo.        Continua a leggere . . .

Share Button