Emergenza ambientale Cantariello – INTERVISTA di Radio Antenna Uno al Presidente SALVATORE SALZANO

“Mi sono assunto la responsabilità di dire pubblicamente che chi continua a sottovalutare questa drammatica situazione, o a negare che al Cantariello ci sia un’ Emergenza Ambientale, compie un ATTO CRIMINALE”.

Qui potete ascoltare l’intervista di Radio Antenna Uno al Presidente Salvatore Salzano andata in onda giovedì 11 maggio. Sappiamo che in queste ore stanno finalmente iniziando le operazioni di rimozione dei rifiuti, tuttavia – pur ritenendo questo inizio un indiscutibile successo che premia l’enorme impegno che abbiamo finora profuso – intendiamo ribadire che la nostra battaglia non si fermerà fino a quando non sarà COMPLETAMENTE vinta, vale a dire fino al ripristino di uno status di diritto consono a un Paese che si definisce civile.
Ci aspettiamo dunque che le Istituzioni rispondano alla nostra istanza e mettano in campo tutte le misure necessarie per evitare che già tra una settimana si ripiombi in una situazione emergenziale.
Non staremo a guardare e non resteremo in silenzio dinanzi alle illegalità che si perpetuano ormai impunemente da oltre dieci anni. 
La nostra battaglia di diritto e di civiltà continua!

Share Button

Progetto: “Emozioni(AMO)ci”

“Il bisogno di essere accettati e
il desiderio di essere amati
ci fanno percorrere strade
che il nostro sentimento
ci fa avvertire come non nostre,
e così l’animo si indebolisce e si ripiega su se stesso
nell’inutile fatica di compiacere gli altri.
Alla fine l’anima si ammala, perché la malattia,
lo sappiamo tutti, è una metafora,
la metafora della devianza
dal sentiero della nostra vita”.
(Galimberti U.)

INTRODUZIONE

Il noto filosofo Umberto Galimberti, attento osservatore della società moderna, nel libro “L’ospite inquietante” ha affermato che i giovani di oggi soffrono di una sorta di anafalbetismo emotivo, ovvero l’incapacità di riconoscere e gestire le proprie emozioni e e i propri sentimenti.
Continua a leggere . . .

Share Button

EMERGENZA AMBIENTALE al Cantariello: adesso basta!

ADESSO BASTA!

L’attuale situazione nel tratto di strada ‪#‎Cantariello‬, al confine tra‪#‎Afragola‬ e ‪#‎Casoria‬, è letteralmente indegna per un territorio che ha la pretesa di definirsi civile. Rifiuti di ogni genere vengono ormai abbandonati ovunque, nonostante la chiusura al traffico ordinata (per motivi di sicurezza) dalla ‪#‎CittàMetropolitana‬ e mai davvero rispettata.
Fu circa un anno fa e proprio con questo provvedimento dell’ex Provincia che le amministrazioni comunali delle due città, quasi bruscamente riportate a una realtà che senz’altro ben conoscevano, si prodigarono in dichiarazioni surreali pur di giustificare il disinteresse patologico che avevano mostrato negli ultimi anni. Parole vuote che si sono ancor più rivelate in questi mesi come scuse e mediocri esercizi di retorica.

Insomma, nonostante numerosi cittadini abbiano segnalato persino roghi tossici dolosamente appiccati durante la notte, malgrado dai dati epidemiologici esistenti emerga che nelle aree circostanti il “Cantariello” i picchi di patologie polmonari e neoplasie siano ben al di sopra della media del resto della popolazione residente, le amministrazioni dei due territori continuano a non prendere provvedimenti decisivi per contenere e risolvere definitivamente un’‪#‎EMERGENZA‬ ambientale che giorno dopo giorno assume contorni sempre più preoccupanti.

Stanchi della ormai solita e vergognosa assenza delle istituzioni, i ragazzi e le ragazze dei gruppi di Afragola e Casoria del Movimento Culturale Ideelibere hanno il 19 aprile presentato e protocollato un’ufficiale istanza agli enti competenti invitandoli a procedere tempestivamente alla convocazione di una ‪#‎ConferenzaDeiServizi‬, unico strumento giuridico in grado di portare in tempi rapidi alla soluzione di un problema amministrativo che innegabilmente coinvolge e danneggia non solo chi ha competenza territoriale, ma anche le realtà vicine.

Continuare ad ignorare questa emergenza è nient’altro che un ATTO CRIMINALE, ci aspettiamo dunque che le Istituzioni si attivino quanto prima per chiudere definitivamente una vicenda ripugnante che si trascina da veramente troppo tempo.

Nell’attesa di ricevere risposte esprimiamo la nostra assoluta vicinanza ai cittadini della zona e alle tante imprese fortemente danneggiate da questi avvenimenti.
Saremo al vostro fianco continuando con tenacia questa importante battaglia di diritto e civiltà.

Continua a leggere . . .

Share Button

Protocollo d’intesa siglato con l’I.S.I.S.“Emilio Sereni”

PROTOCOLLO D’INTESA TRA:

Movimento Culturale Ideelibere, rappresentato nel presente protocollo dal
Presidente Nazionale Salvatore Salzano;

E

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Emilio Sereni” Afragola-Cardito, rappresentato nel presente protocollo dal Dirigente Scolastico prof.ssa Daniela Costanzo;
Continua a leggere . . .

Share Button

Incontro con lo scrittore Davide Cerullo

Mercoledì 2 marzo 2016 all’Istituto Comprensivo Europa Unita delle Salicelle (Afragola), nell’ambito del progetto “Diritti: Costruiamoci il FUTURO”, abbiamo incontrato Davide Cerullo, scrittore di Scampia in prima linea impegnato per il recupero e il rilancio del suo quartiere. I bambini e i genitori, dopo aver letto il suo libro, si sono lasciati coinvolgere in un dialogo appassionato ed efficace, discutendo insieme all’autore di FUTURO, legalità e diritti. Le foto di questa galleria immortalano una giornata emozionante, testimonianza che un domani migliore è possibile e che lo sviluppo delle città si costruisce partendo proprio dalle periferie fino ad ora colpevolmente abbandonate dall’immobilismo delle istituzioni. NOI RICOMINCIAMO DA QUI . . .

“Ho capito quindi l’importanza di leggere favole ai bambini, non solo come momento di condivisione, ma perchè attraverso le favole si affrontano e comprendono le paure.
La ciurma dei bambini vuole fare questo: vincere le paure e sciogliere i pregiudizi.
Ai bambini di tutte le Scampie del mondo
(Davide Cerullo)

Continua a leggere . . .

Share Button

SCUOLE SICURE – #Parte2

Il 6 Novembre 2015, dopo gli eventi che hanno portato all’apertura di una voragine nel tratto finale di Corso Italia, abbiamo richiesto all’Amministrazione Comunale di Afragola, in un documento firmato congiuntamente con i dirigenti di tutte le scuole della zona coinvolta, di procedere con urgenza a un’operazione di monitoraggio per  verificare le condizioni del manto stradale e dell’impianto fognario in tutta l’area circostante, ristabilendo se necessario le normali condizioni di sicurezza e scongiurare così eventuali altri incidenti.
Continua a leggere . . .

Share Button

SCUOLE SICURE: LA NOSTRA BATTAGLIA

Qui il testo del documento che, insieme al “III Circolo Didattico Aldo Moro”, la “S.M.S. A. Mozzillo” e l’ “Istituto Tecnico Commerciale Emilio Sereni”,
abbiamo protocollato il 6 novembre 2015.
La nostra associazione è la PRIMA a schierarsi accanto alle scuole, agli studenti e alle famiglie, in una battaglia vitale per la sicurezza e la serenità di tutti.
#ScuoleSicure #EdiliziaScolastica #Futuro #Ricominciamodaqui

Continua a leggere . . .

Share Button

La nostra risposta all’EMERGENZA MALTEMPO

Questo è il documento che abbiamo protocollato oggi al Comune di Afragola. Sottolineiamo, con amarezza, di essere gli UNICI che si sono interessati ad una questione letteralmente vitale per la  sicurezza dei cittadini. Vi aggiorneremo sugli sviluppi della vicenda.

Continua a leggere . . .

Share Button

Impegni, riflessioni e risposte

In questo breve video, oltre ad aggiornarvi sulle battaglie presentate con l’assemblea pubblica del 1 ottobre, ne approfittiamo per rispondere ad alcuni “interventi” pronunciati durante quest’iniziativa da esponenti dell’Amministrazione Comunale di Afragola. Crediamo sia sempre opportuno ribadire ed evidenziare la verità, cosa che abbiamo fatto anche stavolta con onestà intellettuale e trasparenza, cogliendo l’occasione per ricordare ai politici del territorio che nonostante la loro assenza e il loro disinteresse, NOI ci batteremo sempre per realizzare gli impegni presi con i cittadini, per un futuro diverso finalmente all’altezza delle nostre aspettative.
‪#‎Ricominciamodaqui‬

Continua a leggere . . .

Share Button

Fotogallery presentazione progetto: “DIRITTI: CostruiamoCI il Futuro”

Qui le foto della presentazione del progetto “DIRITTI: CostruiamoCI il Futuro”.
Leggere la fiducia negli occhi di così tanta gente, percepire nei sorrisi e nei complimenti ricevuti la speranza che riemergeva dopo tante delusioni e amarezze, è stato commovente, emozionante.  Continua a leggere . . .

Share Button