Incontro con lo scrittore Davide Cerullo

Mercoledì 2 marzo 2016 all’Istituto Comprensivo Europa Unita delle Salicelle (Afragola), nell’ambito del progetto “Diritti: Costruiamoci il FUTURO”, abbiamo incontrato Davide Cerullo, scrittore di Scampia in prima linea impegnato per il recupero e il rilancio del suo quartiere. I bambini e i genitori, dopo aver letto il suo libro, si sono lasciati coinvolgere in un dialogo appassionato ed efficace, discutendo insieme all’autore di FUTURO, legalità e diritti. Le foto di questa galleria immortalano una giornata emozionante, testimonianza che un domani migliore è possibile e che lo sviluppo delle città si costruisce partendo proprio dalle periferie fino ad ora colpevolmente abbandonate dall’immobilismo delle istituzioni. NOI RICOMINCIAMO DA QUI . . .

“Ho capito quindi l’importanza di leggere favole ai bambini, non solo come momento di condivisione, ma perchè attraverso le favole si affrontano e comprendono le paure.
La ciurma dei bambini vuole fare questo: vincere le paure e sciogliere i pregiudizi.
Ai bambini di tutte le Scampie del mondo
(Davide Cerullo)

Continua a leggere . . .

Share Button

Il ventre di Scampia – INTERVISTA ad Emanuele Cerullo

eventoIl suo nome è Emanuele Cerullo, ha 22 anni e viene da Scampia. Nella vita studia lettere all’università Federico II e fa il poeta, di professione e per passione, per intuito, per amore. Emanuele con la sua arte nata come semplice forma di espressione, quasi per esigenza di comunicare, ha costituito spesso un caso mediatico, non tanto perché da quando aveva tredici anni scrive poesie e le scrive bene, quanto piuttosto perchè Emanuele vive e fa il poeta in una realtà come Scampia. Incuriositi da questa nuova promessa della letteratura e dalla sua storia, in occasione della presentazione del suo secondo libro che si terrà l’11 febbraio presso “Il Tempo del Vino e delle Rose” a piazza Dante, lo abbiamo intervistato.
Continua a leggere . . .

Share Button

“Gomorra – La Serie” pro e contro. Tu da che parte stai?

Abbiamo raccolto e confrontato pareri diversi su “Gomorra – La Serie”.
Un prodotto televisivo poco verosimile, inadeguato e inutilmente distruttivo?
Oppure un capolavoro, uno strumento informativo, una novità?
VOI COSA NE PENSATE? COMMENTATE
Continua a leggere . . .

Share Button